Oltrelatavola
You Are Reading

Un Camino Castagne e Vino Rosso

45
Decorazione Cooking Cooking 2020 Decor 2020

Un Camino Castagne e Vino Rosso

Un Camino Castagne e Vino Rosso

Ph via

Ottobre, come scrivevo ne La Tavola del Mese, è un mese dove si inizia ad assaporare il piacere del tepore domestico; i più fortunati potranno rilassarsi davanti ad un camino acceso completando questo momento magico con un calice di vino rosso e musica in sottofondo.

Approfittiamo allora di questo periodo per gustare un frutto che da sempre è ricchezza per l’uomo: la Castagna.

Anticamente veniva considerato il “Pane dei poveri”, perchè con la farina ottenuta dalla macinazione delle castagne secche si sfamava il popolo, troppo spesso indigente.

Oggi le castagne sono considerate fonte di nutrimento e vitamine e presenti perciò in moltissimi piatti della cucina moderna. Niente di meglio quindi che gustarle arrostite sulla fiamma, sorseggiando quel meraviglioso calice di vino rosso doc.

Castagne e Vino Rosso è soprattutto un binomio assolutamente conviviale: che sia servito come semplice spuntino o come aperitivo sarà un pasto completo e rassicurante, perfetto per riunire degli amici con un invito allegro e informale.

Oltre alle Caldarroste sopra citate potremmo proporre in aggiunta un Risotto alle Castagne, piatto di origini piemontesi, facile da preparare e da servire. Naturalmente potrete scegliere di servire anche le varianti di questo risotto base: Risotto Castagne e Castelmagno ad esempio, sempre per rimanere nella regione piemontese, oppure Castagne e Funghi Porcini o Pioppini, questi ultimi molto apprezzati.

Ph via
Versione di Risotto Castagne e Pioppini

Ed ora la ricetta base a cui aggiungere, a piacere, altri ingredienti:

RISOTTO DI CASTAGNE (BASE)

Per 4 persone:

  • 500 gr di Castagne
  • 300 gr di Riso
  • 2 o 3 spicchi d’aglio
  • 3 foglie grandi di Alloro
  • Rosmarino
  • Burro q. b.
  • Sale e Pepe q. b.

Dopo aver sbucciato le castagne, fatele cuocere in una grande pentola con acqua e foglie di alloro. Devono risultare morbide se prese con la forchetta. Ci vorrà almeno un’ora di cottura. Una volta cotte schiacciatele e tenetene qualcuna intera da parte.

Fate rosolare nel burro i rametti di rosmarino e gli spicchi di aglio. Dopo un po’ aggiungete le castagne schiacciate e dopo qualche minuto anche il riso. Per cuocere utilizzate l’acqua di cottura delle castagne.

Aggiungete sale e pepe a piacimento e naturalmente formaggio grattugiato. Decorate con le castagne intere tenute da parte.

Condividi su:
Translate »