Oltrelatavola
You Are Reading

Arancio Autunnale

62
Wedding Allestimenti Tavola Decor 2020 Etichetta

Arancio Autunnale

Arancio Autunnale

Ph via

Un matrimonio ad autunno appena iniziato risente ancora, nei colori e nell’atmosfera, delle giornate calde e assolate della stagione precedente. Novembre, da sempre mese flou di transizione verso il freddo pungente, è ancora lontano. E allora godiamoci questa giornata di gioia con un’organizzazione dalle mille sfumature solari!

Partiamo dalla palette di colori, un arancio autunnale, che caratterizzerà questo matrimonio e che determinerà la scelta di ogni elemento.

STATIONERY

Come sempre, una volta stabilite le locations per la Cerimonia e il Rinfresco, si inizierà a decidere la stampa di inviti, menu, ecc..

A seconda dello stile che preferite dare al vostro matrimonio, classico o moderno, formale o più rilassato, scegliendo come Fil Rouge questo colore autunnale tra l’ARANCIO e il RUGGINE, potrete prendere ispirazione da alcune proposte che ho selezionato per voi:

LA CERIMONIA

Ph via
Una passerella sicuramente di grande effetto, sia per la cerimonia religiosa che per quella civile all’aperto. Unico difetto: se il vestito della sposa ha lo strascico, al suo passare si scompiglierà un poco l’insieme dei petali multicolori.
Ph via
Una decorazione più facile da gestire e di uguale impatto visivo. I petali sono sistemati ai due lati del passaggio e creazioni di fiori in tinta sono sistemate lungo le sedute. In fondo, dalla parte del celebrante, due composizioni rinascimentali chiudono l’insieme della decorazione.
CONSIGLIO: da dimenticare le iniziali stampate sulla passerella che fa sfilata di moda invece che matrimonio elegante.
I drappeggi di raso sono ugualmente “too much”. Al loro posto dei lunghi nastri, sufficientemente larghi, legati a fiocco.
Ph via
Una composizione di Dalie e Melograni perfetta per decorare il passaggio della navata centrale. Da sistemare sul lato esterno dei banchi.
Ph via
Una composizione adatta a decorare l’area della celebrazione, sia che si tratti di matrimonio religioso o civile.
Ph via
Ecco infine un’idea da Royal Wedding: alberi (ricreati) di foglie e fiori lungo la navata centrale, e petali di fiori ai lati della pedana. Un colpo d’occhio incredibile. Per avere la sensazione di sposarsi in mezzo ad un bosco..

UNA CORTESIA IN PIU’..

Non dimentichiamoci di far trovare all’entrata della chiesa un cestino contenente le BOUTONNIERES per gli invitati. (si spera che i testimoni già le abbiano indossate..) In caso contrario, eccole pronte per essere utilizzate!


Sempre gentile ed apprezzata l’idea di far trovare sui posti a sedere della cerimonia dei ventagli da utilizzare in caso di giornate ancora calde. Naturalmente del colore scelto e con i nomi degli sposi impressi sul bordo. Si trovano ditte online specializzate nella produzione, con costi davvero contenuti.


CONSIGLI PER LO SPOSO

Divertente l’idea di riprendere nella cravatta il colore guida del vostro matrimonio. E’ un vezzo che spesso si incontra in Inghilterra o in Francia, più abituati in questi paesi a trasgredire con sapiente “nonchalance” alle rigide regole di etichetta.

Ph via
Se optate per un matrimonio più formale dove è richiesto il Tight (Morning Suit per gli anglosassoni) – obbligatorio in questo caso per lo sposo e i testimoni – molto carina l’idea di abbinare il panciotto al colore della cravatta, sdrammatizzando così la formalità dell’evento.
Ph via
Ecco qui un abbinamento da non fare “MAI MAI MAI MAI!!!
MAI il foulard da taschino della stessa fantasia della cravatta.
Per una cerimonia, il fazzoletto da taschino deve essere
RIGOROSAMENTE BIANCO. In batista di lino o seta écru. Se col bordino anche rollato a mano.. allora siete perfetti.

LE DAMIGELLE

Come ho già consigliato in altri articoli, la coroncina floreale per le bambine è deliziosa. Se le damigelle sono invece dell’età della sposa, niente coroncina ma piuttosto vestiti lunghi di linea scivolata e morbida, meglio di un unico modello in diverse sfumature della tonalità scelta per il Fil Rouge del matrimonio.

LA SPOSA

Quale che sia lo stile del vestito da voi scelto, romantico, leggero, con pizzo e ricami o lineare in tessuto più pesante come il Mikado di seta, che indossiate o meno il velo, ecco alcuni suggerimenti di acconciature. A voi trovare lo stile che più vi rappresenta.


Il bouquet riprenderà i colori caldi della palette arancio-brunita con contrasti cromatici tra il bianco e l’arancio oppure tra colori più decisi quali il vinaccia o il burgundy (ancora più scuro) e le varie sfumature di terracotta.


Infine un accessorio che può trasformare e a volte enfatizzare lo stile di un abito: le scarpe.

Classiche e in tinta con l’abito non si sbaglia mai. Il tacco sufficientemente comodo per evitare che una scarpa difficile da indossare possa rovinare una giornata così importante. Vi sono moltissimi modelli tra cui scegliere. Ognuna troverà il suo.

Io voglio suggerirvi qui un tocco di fantasia, per aggiungere una nota colorata e trasformare un insieme classico in qualcosa che sarà solo vostro. Che ve ne sembra?

Per chi volesse riprendere le sfumature vinaccia del bouquet, in un contrasto cromatico ancora più accentuato eppure paradossalmente meno vistoso, vi propongo questi modelli:

Ph via

Tre modelli in velluto Burgundy per una sposa a cui piace derogare alle regole dello stile classico.
Perfetti da indossare anche con abiti leggeri in macramé e pizzo.

IL RICEVIMENTO

GLI ALLESTIMENTI

Un matrimonio agli inizi dell’autunno può far godere ancora del piacere di ricevere gli invitati, almeno per l’aperitivo, in uno spazio all’aperto.

Se la struttura scelta già mette a disposizione allestimenti esterni con colori intercambiabili è una vera fortuna.

Altrimenti, la soluzione più facile e comunque di grande scena, è decorare le sedute con cuscini mixati nella tonalità prescelta. Con lanterne sparse, bordo piscina o negli angoli conversazione, a creare un’atmosfera davvero romantica.


FOOD & BEVERAGE

Seguendo il Fil rouge della tonalità Arancio-Ruggine ecco alcune facili proposte per gli aperitivi:

Oramai un classico servire frittini durante l’Aperitivo, che sia l’angolo con la friggitrice a vista o siano invece serviti “a braccio” dai camerieri in un ricevimento più formale.

L’idea sarà di dargli le giuste sfumature ruggine ben utilizzando i vari ingredienti: Gamberi, mini Supplì piuttosto che Crocchette di Zucca.. un catering di qualità saprà senz’altro indirizzarvi per le scelte più indicate.

Ph via
Una decorazione con fiori, frutta e bacche, molto adatta per un angolo degli aperitivi

IL RINFRESCO

Terminato l’aperitivo, gli ospiti saranno indirizzati verso la zona dove si terrà il rinfresco. Per facilitare la sistemazione ai vari tavoli, soprattutto se si tratta di un matrimonio importante, molto valido sarà l’utilizzo di un Tableau de Mariage. Questo eviterà la corsa ai posti per sé e per gli amici, con conseguente disagio per tutti.

Nei matrimoni più formali suggerisco di utilizzare file di biglietti o cartoncini segnaposto, ognuno con scritto il nome del singolo invitato, sistemati a raggiera intorno ad una importante composizione floreale.

In cima ad ogni fila di nomi ci sarà il biglietto con il numero o il nome del tavolo assegnato. In questo modo non ci sarà alcun problema nel trovare ognuno il proprio posto.

Un’alternativa più informale ma ugualmente raffinata sarà utilizzare mandarini come segnaposto con il nome dell’invitato e il relativo numero di tavolo.

Per l’allestimento dei tavoli del rinfresco vi propongo alcune soluzioni, differenti tra loro, per permettervi di ispirarvi verso quella che più rispecchierà lo stile del vostro matrimonio.

Ph via
Se la giornata lo permette, questo allestimento dal fresco contrasto cromatico regalerà luminosità all’insieme. Molto adatto per un ricevimento di giorno.

Per un matrimonio in stile Boho (vedi articolo “Profumo di Lavanda“) i colori saranno un po’ fanés, polverosi, per dare quella patina romantica di un tempo. Se possibile, consiglio di inserire dei complementi d’arredo d’epoca dalle tonalità calde e tabacco. Aggiungerà fascino all’atmosfera generale.

Ph via
Per il tavolo degli sposi un tocco rétro, un filo teatrale ma assolutamente scenografico, nella scelta delle poltrone fine secolo.

Se optate per un matrimonio importante, dagli allestimenti sontuosi, lasciatevi allora ispirare da queste decorazioni dall’opulenza Fin de Siècle.

Ph via
Un centrotavola molto elegante: la scelta della base dorata rende importante la composizione.
Ph via
Se il tempo non permette un rinfresco all’aperto potete sempre ricreare l’atmosfera boschiva allestendo la sala con alberi e rami nei toni autunnali. Effetto scenografico assicurato!
Ph via
Un centrotavola estremamente raffinato: pur essendo di grande impatto visivo rimane leggero grazie alla scelta sapiente dei fiori, sottili e ricadenti con una base in muschio.
Per intenditori.

FOOD

Sarà molto carino riprendere il Tema Arancio – Ruggine, motivo ispirante di tutto il matrimonio, anche nella preparazione del cibo, per colore o ingredienti.

Due primi piatti colorati seguendo il Leitmotif dell’evento: una Vellutata di patate dolci, carote e porro e un Orzotto ( si usa l’orzo al posto del riso) alla zucca e funghi pioppini. Piatti, in questo caso, decisamente autunnali.

Ph via
Tagliolini bicolori per dei sughi leggeri alle verdure. Il colore arancio è ottenuto aggiungendo pomodoro all’impasto.
Trancio di Salmone su Purea e Chips di Patate Dolci

Una nota a parte sarà data per il tavolo dei dolci. Solitamente anche nei matrimoni con servizio ai tavoli i dolci vengono esposti, per varietà e scenografia, in un buffet separato, in concomitanza con il taglio della torta nuziale.

Per incontrare più preferenze si alternano dolci al cucchiaio, quali bavaresi, ciambelle o torte gelato, con crostate, dolci tipici della regione o mini pasticceria e creme servite in monoporzioni. Eccovi qualche idea per ispirazione:

Ph via
Atmosfera romantica per un angolo del buffet dolci: bacche colorate e candele in un contenitore di cristallo o Sheffield antico

WEDDING CAKE

Ph via
Torta Nuziale dove la separazione tra un piano e l’altro è ricoperta da fiori e bacche. Un’ altra proposta per decorare la base di frosting bianco.
VI CONSIGLIO:

Un’idea molto carina e che suggerisco spesso per il taglio della torta è utilizzare il coltello da servizio da pesce ( potete trovare la coppia di posate da servizio in Sheffield antico anche ad un mercatino dell’antiquariato ): avendo la lama larga (in alcuni casi molto decorata) funge anche da pala ed è molto comodo per tagliare e distribuire le fette di torta.

Un nastro panna legato a fiocco alla base del manico renderà il momento del taglio della torta ancora più curato e romantico.


FAVOURS E CONFETTI

A fine rinfresco una cortesia sempre apprezzata saranno i ricordini per gli invitati. Questi potranno essere: le classiche bomboniere con o senza oggettino, delle idee divertenti e utili (marmellate, bottigline di olio profumato..) o semplicemente dei confetti beneauguranti.

Questi ultimi saranno distribuiti dagli sposi aiutandosi con un cucchiaio d’argento e sistemati in sacchettini, scatoline o anche fazzolettini di carta con stampate le iniziali degli sposi o la data del matrimonio.

Sebbene suggerisca sempre di utilizzare cucchiai da portata argentati per distribuire i confetti, perchè anche in un matrimonio campestre ed informale regalano quella nota di eleganza sottintesa, si potranno utilizzare contenitori di vario tipo a seconda dello stile che avrete scelto.

Ciotole in cristallo, cestini di vimini (sempre foderati da tovaglioli in stoffa) per un matrimonio in campagna, ceramica, porcellana antica.. tutto è permesso tranne che la plastica.

Ph via
In un matrimonio formale i confetti da distribuire si sistemeranno in una importante vasca in argento o argentata.

Un’idea alternativa alla semplice distribuzione al cucchiaio (sebbene questa stia tornando in auge perchè semplifica il budget degli sposi ed è sempre molto elegante) è il tavolo della ormai classica CONFETTATA o SWEET TABLE.

La prima sarà un tavolo dedicato esclusivamente a varietà di confetti in gusti differenti (minimo 5-6 gusti per una Confettata Basic) dove gli invitati stessi si serviranno con l’aiuto di cucchiai (di qualunque forma e materiale ma MAI di plastica) mettendo i confetti scelti in fazzolettini, conetti o scatoline. Questi saranno sistemati in punti facilmente accessibili sul tavolo della confettata.

L’angolo SWEET TABLE si differenzia dalla pura confettata perchè in aggiunta ai confetti si esporranno, cupcakes, caramelle, lollipops e dolcetti vari per arricchire nei gusti la scelta degli invitati.

Infine una serie di idee per dei pensieri originali e ben presentati:

Ph via
Olio essenziale di Arancia: un “favour” (gentilezza, cortesia per gli invitati) sicuramente apprezzato

REAL WEDDING

DIEGO E OLIMPIA
Una composizione avente come base un alto vaso trasparente, da sistemare ai lati del buffet. Si riconoscono ortensie, bacche di rose, dalie ed eucaliptus.
Prove generali con le composizioni da sistemare in chiesa lungo la balaustra dell’altare.
Condividi su:
Translate »